INTUITIVO
dal latino IN-TUERI: GUARDARE DENTRO

La scuola si propone di sviluppare tecniche pittoriche e la capacità di guardare dentro se stessi e da qui attingere per creare.

Locandina Intuitivo

CORSO TEORICO DI PITTURA E DISEGNO INTUITIVO

  • 9 ottobre: MI APRO e MI ASCOLTO
  • 16 ottobre: MI ACCORGO e MI DISTACCO
  • 23 ottobre: CREO IL NUOVO
  • 6 novembre: OSSERVAZIONE e CONSAPEVOLEZZA
  • 13 novembre: CONNESSIONE TERRA/CIELO
  • 20 novembre: ORDINE UNIVERSALE

Chiesetta San Marco a Marostica (VI) ogni mercoledì dalle 20.30 alle 22.30

Info e iscrizioni: LIVIA CUMAN Via Monte Grappa, 36 36063 Marostica (VI) cell. 333 9497508 [non raggiungibile dal 22 al 29 settembre] livia@pitturaintuitiva.com www.liviacuman.it

 

Un nuovo corso di primo livello della scuola di pittura intuitiva parte circa ogni mese a Marostica (VI). Se sei interessato a partecipare o a richiedere un corso nella tua città, e per qualsiasi altra informazione, contattami utilizzando la form qui a fianco.

Le prossime date a calendario sono:

Nella nuova sede UNIPOL di Marostica (VI), in Via Monte Grappa 37, è stata inaugurata una mostra permanente di opere di Livia Cuman. E’ possibile visitarla in orario d’ufficio.

Se sei interessato dipingo il tuo angelo con la tecnica ad olio su tela e con la modalità della pittura intuitiva da me sperimentata

OLIO SU LINO 100x100 2008

Angelo HAZIY’EL

olio su tela 100X100 2008

angelo LA’AWIYAH

 

Contattami

  • Acconsento

Finissage mostra “Il Sole di Francesco d’Assisi”, palazzo Finco via Zaccaria Bricito 32, Bassano del Grappa

20gennaio

Domenica 21 gennaio alle ore 17.00 FINISSAGE: presenti Mario Guderzo e l’artista Livia Cuman per una chiacchierata insieme ad un bicchiere di buon prosecco della cantina Pizzolato e qualche stuzzichino del ristorante Fermenteria. Inoltre sarà possibile acquistare i quadri a buoni prezzi.

Immagini...

...e parole

Solo rinunciando a rimanere, come facciamo spesso, nella superficialità della rappresentazione, ma osservando con più acutezza ed attenzione i suoi dipinti potremo penetrare nella profondità dell’immagine e percepirne l’armonia, recuperando quel linguaggio che non si ferma ad una comprensione ed interpretazione intellettualistica, ma presuppone l’ ascolto dell’anima.

Mario Guderzo